Home > Associazione
Associazione

ASSOCIAZIONE SULLEREGOLE
Milano – Corso Magenta, 42 

Sulleregole

Milano,  24 ottobre 2010

L’associazione nasce dall’incontro con Gherardo Colombo e dalla condivisione dei temi presenti nel libro “Sulle regole”  che, nel corso dei molti incontri pubblici con scuole e cittadini, hanno trovato una dimensione concreta sul piano personale e sociale.

Uscito dalla magistratura, Gherardo si è da subito impegnato a stimolare la riflessione sul senso della giustizia, sulla Costituzione e sul rispetto della legalità dalla Costituzione proposta, valendosi anche di una ininterrotta serie di incontri che hanno coinvolto soprattutto i giovani, sul presupposto che proprio l’approfondimento di questi temi contribuisca a modificare l’atteggiamento negativo che tanti hanno nei confronti delle regole. “Se i cittadini non comprendono le regole essi tendono ad eludere le norme quando le vedono faticose e a violarle quando non rispondono alla loro volontà. Perché la giustizia funzioni fuori e dentro i tribunali, perché ci sia giustizia è necessario che cambi tale rapporto”.

Il percorso che Gherardo ha intrapreso si fonda sulla convinzione che la direzione sia indicata dal riconoscimento reciproco, che si sostanzia nel rispetto della dignità della persona, di qualunque persona in quanto tale, direzione che peraltro segue la via tracciata in tal senso dalla Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

Nel libro “Sulle regole” Gherardo propone il tema della società orizzontale, che ci ha fatto incontrare l’idea di una società migliore, fatta a misura della persona, di tutte le persone e soprattutto di una società possibile.

L’attenzione e il  rispetto per ogni individuo, nessuno escluso (anche quando diverso, estraneo, debole o deviante),  costituiscono il presupposto per costruirla.
Voler vivere in una società con queste caratteristiche implica consapevolezza e impegno personale: ciascuno di noi è chiamato a contribuire alla sua realizzazione, nel suo quotidiano, nella sua famiglia, nel suo lavoro, nella sua scuola, fiducioso e consapevole del fatto che un così profondo cambiamento culturale non può essere attuato a breve termine.

Proponiamo quindi di condividere questo impegno con Gherardo, che è tra i soci fondatori dell’associazione.

L’associazione vuole portare il suo contributo in queste aree operative:

- scuola
- carcere e sanzioni
- studenti e mondo giovanile
- informazione e comunicazione
- economia
- città/ambiente
- organizzazione sociale (come superamento della gerarchia)
- lavoro
- sport
- aggiornamenti bibliografici e filmografici
- osservatorio sanità

Cosa si vuole fare in questi ambiti?

- Osservare e dare informazioni
- Riflettere e far riflettere
- Promuovere incontri, percorsi, eventi
- Promuovere letture
- Promuovere progetti (in particolare con le scuole)
- Cercare testimoni
- Formare relatori
- Creare una rete tra le persone
- Creare un gruppo di lavoro per ogni tema

L’associazione ha quindi bisogno di crescere; gli ambiti operativi sono tanti e il percorso è tutto da “inventare”.

Se sei interessato a questi temi, se condividi l’obiettivo dell’associazione e ti ritrovi nelle riflessioni presenti nel libro “Sulle regole”, ti invitiamo ad iscriverti e a indicare quali sono le aree di tuo interesse o competenza compilando il modulo di richiesta di adesione.

La quota associativa è pari a 10 euro, è invece di 1 euro per i  minorenni.

Il testo dello statuto è disponibile su questo sito www.sulleregole.it che ti invitiamo a visitare poiché vuole essere un punto di riferimento informativo, organizzativo e  di aggregazione della nostra partecipazione. Chiediamo la tua collaborazione anche a proposito del sito, per il suo aggiornamento e perché sia continuamente migliorato.

 

Paola Cattorini, presidente

statuto

richiesta di iscrizione

oppure Seguici su