E. Wiesnet – Pena e retribuzione

Edizioni Giuffrè

1987

pagine 176

Sul rapporto fra cristianesimo e pena.

Un commento di Gherardo Colombo

L’autore pone l’interrogativo se sia ammissibile una giustizia che non ha come fine la riconciliazione giungendo, dopo approfondita analisi, ad una risposta negativa. Wiesnet afferma che “retribuzione e riconciliazione cristianamente intesa si escludono a vicenda”, concludendo che la giustizia, secondo la visione cristiana, non può che essere modellata in modo da tendere verso la riconciliazione.