Formazione relatori

L’Associazione ha come principale finalità la diffusione dei principi della nostra Carta Costituzionale e del senso della reciproca dignità come fondamento delle nostre relazioni sociali attraverso incontri tra i più giovani, gli studenti e la cittadinanza tutta. Per raggiungere quest’obiettivo l’Associazione è alla costante ricerca di nuovi relatori che incontrino e si confrontino con gli studenti e la società civile di tutta Italia sui temi caratterizzanti l’associazione come regole e libertà, diritti e corruzione, inclusione e privilegi, Costituzione, giustizia e giustizia riparativa.
A tal fine l’Associazione organizza annualmente incontri di formazione di primo e secondo livello volti a incrementare il numero dei relatori e la loro presenza sul territorio nazionale. L’ aggiornamento continuo sui temi e le aree di interesse, cercando di favorire il confronto e lo scambio reciproco, costituiscono parte integrante della formazione dei relatori.

FORMAZIONE DI I LIVELLO

La formazione di primo livello ha per scopo quello di favorire l’ingresso nell’Associazione di nuovi relatori e proporre loro le basi necessarie al loro ruolo. Gli incontri si svolgono in diverse città d’Italia, al fine di favorire una copertura omogenea di tutte le richieste di incontro che ci pervengono. Durante la formazione di I livello e negli affiancamenti successivi i relatori junior hanno modo di approfondire le tematiche rilevanti per l’Associazione e di sviluppare approcci metodologici e pratici per organizzare e gestire gli incontri.
Le formazioni più recenti che si sono tenute sono nel 2014 a Verona, nel 2015 a Milano e nel 2017 a Napoli.

Sei un socio interessato a diventare relatore e vuoi essere aggiornato sulle prossime formazioni? Scrivici!
coordinamento@sulleregole.it

FORMAZIONE DI II LIVELLO

La formazione di II livello nasce con l’intento di creare momenti di approfondimento, scambio, condivisione, aggiornamento e discussione tra i relatori senior. A cadenza perlopiù annuale, i relatori hanno modo di scambiarsi riflessioni e di rielaborare le proprie esperienze, mantenendo vivo e attuale il confronto.